New's

geometra.info
.
Edilportale.com

Professione Geometra

La professione del GEOMETRA affonda le sue radici nella storia.

Nel corso dei secoli la figura del geometra ha sempre avuto un ruolo ben definito, e ha contribuito in modo diretto e per molti aspetti decisivo all’evoluzione della società moderna.

Mai come ai giorni nostri tuttavia, questa professione ha assunto il ruolo che riveste attualmente. In una società sempre più complessa e in costante cambiamento, la parola d’ordine è essere all’avanguardia e sempre al passo coi tempi.

Il geometra ha un ruolo fondamentale nella creazione del mondo in cui viviamo; realizza le nostre case, gli uffici in cui lavoriamo, i negozi che frequentiamo. I luoghi della nostra vita esistono anche grazie a questa completa figura professionale.

Tra le attività principali, una delle più caratteristiche della professione è la rilevazione topografica, ovvero la descrizione particolareggiata del territorio sul quale si andrà a costruire.

Il geometra infatti è un esperto per quanto riguarda rilevazioni topografiche, planimetriche e altimetriche.

Determina coordinate, superfici, quote, oltre a definire tracciare e a rettificare i confini territoriali.

Alla fine del ‘400, grazie anche a nuove tecniche di misurazione, rilevamento e proiezione ci fu un perfezionamento tecnico. Ma è solo a partire del ‘700, che con rapido sviluppo delle misurazioni astronomiche inizia in Europa la cartografia geodetica.

Lasciati i vecchi strumenti di misurazione, ormai da tempo si è passati alla rilevazione elettronica, con l’invio in orbita del primo satellite civile per la raccolta dei dati sulla superficie terrestre, si entra nell’era moderna. Oggi viene sempre più utilizzato un sofisticato sistema di stazioni satellitari denominato GPS.

Il GPS (GLOBAL POSITIONING SYSTEM), effettua le rilevazioni con modernissimi strumenti e grazie al sistema satellitare, consente di realizzare in tempi brevi e con elevata accuratezza, rilievi topografici di aree anche prive di punti di riferimento sul terreno.

I dati acquisiti infatti, vengono successivamente elaborati al computer, che ha ormai sostituito anche i caratteristici tavoli da disegno tecnico con sofisticati e specifici programmi, grazie ai quali si ottiene una perfetta restituzione cartografica. Ciò rende possibile la creazione di carte telematiche e banche dati, per una moderna e funzionale gestione del territorio.

Il settore dell’edilizia, rappresenta senza dubbio il campo in cui la professione del geometra trova la sua piena realizzazione in tutte le sue fasi, dalla progettazione alla direzione dei lavori, dalla contabilità al collaudo, fino al coordinamento della sicurezza nei cantieri.

Il compito del geometra è quello di dare all’opera progettata, diretta, coordinata e collaudata un valore aggiunto, che nasce dalla conoscenza di materie specifiche, tra cui le tecniche costruttive, la funzionalità, le norme urbanistiche, le norme igienico – sanitarie, le norme sulla sicurezza, fino alla profonda conoscenza delle richieste di mercato.

Sono oggetto di progettazione le nuove costruzioni civili, industriali, commerciali, artigianali e agricole fino alle strade, dal restauro di beni non vincolati, alla ristrutturazione, alla manutenzione e al risanamento.

Il cantiere edile è il luogo nel quale vengono realizzati i progetti, una fucina di lavoro in cui si incrociano molteplici professionalità, dirette e coordinate sempre dal geometra che ne ha la totale responsabilità.

Il geometra inoltre, essendo protagonista assoluto dell’intero processo produttivo, dalla progettazione fino alla direzione dei lavori, è altamente qualificato per ricoprire un ruolo importante come quello di coordinatore per la sicurezza, il principale anello di congiunzione tra i committenti e le imprese per veicolare e far rispettare la sicurezza nei cantieri.

Tra le competenze del geometra, rientra anche l’attività relativa alla prevenzione incendi, campo nel quale ricopre un importante impegno sociale, adoperandosi per rendere sicuri i luoghi in cui viviamo, studiamo, lavoriamo.

Una grande attenzione è dedicata all’ambiente; sono infatti di fondamentale importanza, il monitoraggio del territorio e le valutazioni di impatto ambientale, tramite le quali il geometra propone soluzioni idonee alla protezione, alla promozione e alla salvaguardia dell’ambiente.

Il geometra quale tecnico del territorio e dell’ambiente, realizza inoltre progetti di miglioramento del fondo agricolo e di sistemazione e urbanizzazione del suolo.

L’attenzione all’ambiente e la conoscenza del territorio, dà al geometra un ruolo importantissimo per quanto riguarda la protezione civile. Per le sue attitudini, la formazione le capacità e il rapporto prioritario e di conoscenza che ha del territorio, il geometra è l’ideale operatore tecnico per la gestione dell’evento e del post evento.

L’organizzazione del nostro ambiente, dalle città alla campagna, è scrupolosamente descritta aggiornata e registrata. Ogni informazione è inventariata presso i competenti uffici, quali il catasto e i comuni.

Il geometra che esegue frazionamenti di aree urbane e rurali, aggiorna le mappe e i registri catastali e redige le planimetrie degli immobili, tramite trasferimento degli atti in via telematica.

Quella del geometra è sempre stata una professione molto definita che ha accresciuto nel tempo le proprie valenze tecniche.

Attualmente le potenzialità e gli sbocchi professionali che riserva questa professione sempre in evoluzione, sono innumerevoli.

Il geometra ha un ruolo sociale di pubblico interesse e utilità, che media tra le richieste dei cittadini, le imprese e la pubblica amministrazione.

Le sue funzioni professionali, investono un largo settore delle attività inerenti al patrimonio immobiliare, dalla costruzione alla conservazione dell’immobile, alle sue variazioni migliorie e trasformazioni.

Gli sbocchi professionali, si possono trovare oltre che nei tradizionali settori di attività, anche in altri, nei quali grazie alle nuove competenze scientifiche economiche legali e amministrative acquisite, si possono raggiungere punte di qualificazione che riguardano per esempio la valutazione del patrimonio immobiliare o l’attività di consulenza in questioni tecniche e peritali, anche in sede giudiziaria in qualità di ausiliario di giudici e magistrati.

Il percorso formativo per intraprendere la professione di geometra è in evoluzione.

Attualmente si parte dall’Istituto Tecnico Superiore per Geometri, al quale si accede dopo aver conseguito la licenza media inferiore, e si prosegue all’Università con conseguimento della laurea di primo livello.

La laurea, permetterà di equiparare la figura professionale del geometra italiano a quella del geometra europeo.

Già attualmente il geometra italiano fa parte delle associazioni internazionali di categoria. Un completo piano di studi accompagna i futuri geometri attraverso le basi della professione. Oltre che alle materie umanistiche e scientifiche, una particolare attenzione è dedicata alle materie fondamentali di istituto, quali costruzioni, disegno tecnico, progettazione, diritto, tecnologia rurale, economia, contabilità, estimo, topografia e fotogrammetria.

Al momento di entrare nel mondo del lavoro, si apre una vasta gamma di possibilità. Si potrà intraprendere la libera professione; dopo un breve tirocinio presso studi professionali, si è ammessi all’esame di stato, che permette l’iscrizione all’Albo professionale.

E’ nel Collegio che il geometra completa il suo percorso formativo nel campo professionale, con l’aggiornamento in seminari, convegni e corsi specialistici, per acquisire una sempre maggiore professionalità e per essere costantemente al passo coi processi di integrazione europei; ma sarà anche possibile esercitare la professione presso enti pubblici, quali per esempio il comune, la regione, la provincia o presso aziende private come banche, assicurazioni, società immobiliari o imprese di costruzioni.

Una grande organizzazione è pronta ad accogliere i nuovi giovani liberi professionisti; il Consiglio Nazionale Geometri è un’istituzione regolata da un preciso ordinamento professionale e da un Codice Deontologico che tutela e che rappresenta, una certificazione di garanzia per tutti i suoi associati.

Fornisce inoltre strumenti per la qualificazione del lavoro dei propri iscritti, con l’obiettivo di garantire ottime prestazioni professionali attraverso un sistema di qualità.

Iscriversi all’albo professionale, significa entrare a far parte di una grande forza culturale, tecnica, numerica e gestionale pronta a sostenere e ad aiutare i professionisti che ne fanno parte.

Insieme alla Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza dei Geometri, che assicura ai professionisti una previdenza sicura, conveniente e competitiva, il Consiglio Nazionale Geometri, da sempre si è battuto per adeguare ed elevare la figura del geometra, sollecitando le istituzioni per garantire una sempre più qualificata preparazione didattica.